Che porta la speranza

Se crollano tutti i miti e le illusioni terrene che tanto hanno fatto sognare i popoli nel corso dei secoli, non può però venire meno la promessa di Gesù:

“Tornerò di nuovo e vi porterò con me”

Tutte le profezie bibliche hanno avuto la loro puntuale realizzazione nella storia e anche questa si realizzerà. Perciò i cristiani avventisti non sono un popolo rassegnato a vivere in un mondo in continuo degrado morale e fisico. Essi sanno che la lotta tra il bene ed il male avrà presto termine e che il bene trionferà.

Al ritorno di Cristo (avvento), non ci saranno più sofferenza, né dolore, morte, solitudine, malattia, povertà. La speranza-certezza della soluzione definitiva dei problemi fa degli avventisti del settimo giorno dei credenti sereni, ottimisti, impegnati positivamente, sensibili ai valori della moralità pubblica e privata e alla cura e mantenimento del vincolo familiare.